Β 

Mamma Deborah racconta il suo trattamento ...

Aggiornamento: 14 ott 2020



πŸ‘‰Mamma Deborah racconta il suo viaggio nel nostro trattamento..."la Nuova me ❀"


Oggi vi raccontiamo la storia di una Rinascita, quella di una Mamma. A farlo perΓ², lascio che sia lei che ha voluto mettere nero su bianco le emozioni e le sensazioni che l'hanno accompagnata in questo viaggio, fatto attraverso il trattamento della sua cicatrice da taglio cesareo.

Ho iniziato questo percorso perchΓ© sentivo ci fosse dentro di me qualcosa di irrisolto con l’evento del parto cesareo, qualcosa che non mi permetteva di vedere totalmente con gioia; c’era una parte di me che si colpevolizzava per come erano andate le cose, per non essere β€œriuscita” ad assicurare a mio figlio una nascita dolce e rispettata. Nel primo incontro, ripensando a quanto successo, mi scendevano i lacrimoni, ero anche un po’ arrabbiata con me stessa ; mi Γ¨ stato chiesto cosa fosse cambiato, sia a livello fisico che emotivo. Io non ero piΓΉ la stessa, sentivo dei cali energetici, mi sentivo spesso stanca e triste, non riuscivo ad essere lucida nei momenti che lo richiedevano e c’erano delle situazioni che mi facevano vivere nel panico; a livello fisico, lo stretching era doloroso, sollevando le braccia in alto sentivo una forza che mi tirava verso il basso ed era anche difficoltosa l’estensione delle braccia indietro. Man mano che procedono gli incontri sento il mio corpo trasformarsi, divenire piΓΉ flessibile e leggero; la cosa che mi ha stupita maggiormente Γ¨ sentire l’UnitΓ  del mio Essere, fino a quel momento mi sentivo separata, divisa in due .. le gambe da una parte e il resto dall’altra. Il mio cuore Γ¨ come se non riuscisse a far giungere i messaggi nella parte β€œinferiore” del mio corpo , con l’operazione si Γ¨ interrotta la comunicazione .. Γ¨ come se i fili sottili che collegano il tutto, una volta recisi, non permettevano piΓΉ il transito delle informazioni; Mi rendo conto a metΓ  percorso che il cuore aveva un messaggio per la cicatrice e che anche lei ne aveva uno speciale per il mio cuore … si stavano ritrovando, si stavano incontrando, facevano amicizia, era solo l’inizio di un Amore e di un Unione che sarebbe durato per l’EternitΓ  . Wow, che sorpresa.. che magia e che forza, sono riuscita ad accarezzare la cicatrice con il cuore colmo di gioia, con il sorriso , con la gratitudine piΓΉ profonda perchΓ© in fin dei conti da lΓ¬ Γ¨ venuto fuori il β€œmio bambino”. Arrivo al termine del viaggio dentro di me che mi ha permesso di sentirmi piΓΉ in equilibrio, con molti meno sbalzi d’umore, piΓΉ energica; ho ritrovato quella pace che da tempo mancava in me, i movimenti che prima erano dolorosi e difficoltosi ,oggi non lo sono piΓΉ e si Γ¨ trasformata anche la cicatrice .. Γ¨ quasi scomparsa. Condivido la mia esperienza perchΓ© sento che ci sono delle donne che hanno vissuto e che vivono tutto questo; il mio Γ¨ un messaggio di speranza, di fiducia, di amore e di tanta gioia; a voi, voglio dire che abbiamo sempre la possibilitΓ  di ricominciare, abbiamo sempre la possibilitΓ  di Rinascere, abbiamo sempre la possibilitΓ  di benedire qualunque evento, l’Essenziale Γ¨ VOLERLO ! Un grazie speciale va alla mia Ostetrica Francesca Spertingati che con amorevole dolcezza e professionalitΓ  Γ¨ stata la mia compagna di viaggio verso la Nuova Me , un grazie lo dedico anche a me stessa , al mio sentire, al mio corpo che ha risposto con naturale magnificenza al cambiamento in atto, al mio cuore. Grazie alla Vita ! Grazie a voi che permetterete la Magia .. Grazie a Jonathan, mio figlio, maestro per me ! Con Amore Deborah

#operatricicicatricidellanascita

#internationalacademyofbirthscar

#asm

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti