Β 

la cicatrice da cui sono nata ...

Aggiornamento: 14 ott 2020


πŸ‘‰Operatrice Laura S. E il commovente momento del trattamento della cicatrice da cui Lei stessa Γ¨ nata❀


Non ti sei mai dedicata un solo giorno, nella vita, da quando la vita l'hai donata a me e a mio fratello. Hai messo la parola "fine" ai tuoi viaggi, anche a quelli dentro di te, per non allontanarti mai da noi.

Sono trascorsi trent'anni, quella sbiadita cicatrice sul tuo ventre è il riflesso di un pallido sorriso cristallizzato sul tuo volto. Ora lascia che sia io a farti un dono. Concedimi di aprire il forziere dei tuoi ricordi, permetti che il mio fuoco sciolga il ghiaccio che li trattiene. Ecco, ora essi fluiscono come ruscelli, lacrime mai versate, mentre ripercorri, con la mente, il sentiero che ci portò alla salvezza. Immerse nella nebbia fragrante, tra fiori sconosciuti, le nostre mani si incontrano. E ti ritrovo. E mi ritrovo. Trattamento della cicatrice del TC su mia madre, M. Trent'anni di - prurito - formicolio - senso di tensione addominale. Sempre minimizzati e liquidati con "Ma sì, dopo un cesareo è normale... e poi la cicatrice è bella, neanche si vede!" Dopo il I trattamento, sentiva già la tensione allentarsi. Proseguendo, il prurito è scomparso del tutto, la zona ha acquisito sensibilità normale... Ed è riuscita a mettere un bel paio di jeans! Ma ciò che veramente è impareggiabile è l'impatto fortissimo di un trattamento che è curativo per il corpo e per l'anima. Dopo tanto tempo, far riemergere i ricordi di quella sala operatoria, della paura... fantasmi intrappolati tra le fibre di quel tessuto cicatriziale, liberi di andarsene. Posso dire che è stato uno dei momenti più intensi della nostra vita. Serena... è stato possibile grazie a te. GRAZIE. #operatricicicatricidellanascita

#internationalacademyofbirthscar

#asmformazione

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti