La cicatrice "accantonata" di Mamma Roberta

Aggiornato il: 14 ott 2020



Roberta ha immaginato tante volte come sarebbe stato il suo parto, era emozionata e pronta, voleva affrontare il travaglio in intimità con la vicinanza di suo marito... desiderava dare alla luce naturalmente il loro bambino. Avevano già deciso che sarebbe stato proprio il papà ad accoglierLo e tagliare il cordone ombelicale... Ma qualcosa non è andato secondo i suoi piani e per l'enorme delusione lei ha deciso di accantononarla, non guardarla, non toccarla e fare finta che non ci sia nonostante le sia grata per la nascita di suo figlio...Ogni tanto tira e pizzica un po', ma le va bene così... Il primo trattamento riporta in superficie ricordi, emozioni e sensazioni dimenticate , che erano rimaste intrappolate in quei pochi centimetri... e le lacrime iniziano a sgorgare Insieme con le giuste domande riflessive lei è riuscita finalmente a contestualizzare la sua Cicatrice... Ed ecco alla fine oggi del secondo trattamento il meraviglioso risultato... Come possiamo chiaramente vedere il suo intero addome ha modificato l'aspetto... Amo pensare a quanto sia accaduto lì sotto e lì dentro di lui... 👉Questi sono i nostri immediati risultati , questo è il nostro Trattamento, queste siamo Noi le Operatrici Cicatrici della Nascita metodo Serena Anzilotti

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti