Β 

Ho scritto e riscritto questo messaggio un sacco di volte, Ho vergogna, paura, timore...

Ideatrice del Metodo : dott.ssa Serena Anzilotti




Settimana scorsa qui in Irlanda ho accolto Elaine πŸ‘±β€β™€οΈ... Mi ha contattato mandandomi un messaggio privato " ho scritto e riscritto questo messaggio un sacco di volte, ma al momento di premere invio lo cancellavo sempre... Ho vergogna, paura, timore... Ho subito un taglio cesareo 8 mesi fa, da allora, da quel giorno la mia vita Γ¨ cambiata, non riconosco piΓΉ il mio corpo, non lo sento, la mia pancia Γ¨ bruttissima, la mia cicatrice Γ¨ tutta storta, tira ed Γ¨ enorme, ho l'impressione che cresca giorno dopo giorno sempre di piΓΉ... Tu potrai dirmi ma hai una figlia favolosa (anche se non l hai mai vista) ma questo mi rispondono le mie amiche... Lo so, sono fortunata ma questa cicatrice mi impedisce di vivere felicemente questo momento... " e il messaggio continuava ancora... Ricevo messaggi di questo tipo molto spesso, e ogni volta il mio cuore si stringe davanti la vostra sofferenza.. Si sottovalutano le parole delle neomamme troppo spesso... Ognuna di Noi Γ¨ diversa... Ognuna di Noi reagisce in maniera diversa dinanzi alla potenza della Nascita... Nella Nascita c'Γ¨ il binomio Morte/Vita... Muore la ragazza e nasce una Nuova Donna, una Mamma e questo Γ¨ un processo delicato che se non correttamente accompagnato puΓ² comportare disagi molto profondi.. Se a questo ci aggiungiamo che la non corretta informazione puΓ² portare a fare scelte errate come in questo caso ed accettare un intervento senza che ce ne fosse bisogno..

Be' allora le cose si complicano... La mente va nel pallone, il cuore Γ¨ sensibile, il corpo Γ¨ bloccato... Si ha solo bisogno di aiuto a volte, di sostegno, di potersi sfogare...

E invece si sottovaluta tutto ciΓ² da parte di chi sta attorno alla neomamma... Con frasi sminuenti che ti fanno sentire ancora piΓΉ sbagliata... E allora si guarda quella piccola vita e si piange in segreto perchΓ© si pensa che non ci si meritava un miracolo del genere... E la cicatrice??? La cicatrice aumenta il suo spessore, la sua rigiditΓ ... Il fatto che la cute sia richiusa non Significa che nella Nostra interezza siamo come prima, nulla sia cambiato... In ogni Cicatrice Γ¨ racchiusa la storia della sua formazione, delle scelte della donna, vi sono intrappolate le sue emozioni nel momento della preparazione e dell'intervento, le emozioni dell'immediato dopo parto e si ancorano a lei le emozioni successive...


UNA VALIDA RACCOLTA ANAMNESTICA Γ¨ il primo passo nel processo di elaborazione della storia di quella cicatrice.. Aiuta a lasciar andare, aiuta a drenare, aiuta a vederla con occhi nuovi... E poi??? A trattamento terminato nel CONFRONTO PRIMA E DOPO... Ogni donna reagisce in maniera diversa Si diversa!

Perchè Ogni donna reagisce diversamente all'intervento Ogni Donna vive diversamente quella cicatrice,

ogni Donna vive diversamente il proprio corpo dopo il parto.. e Mamma Elaine la viveva con forti sensi di colpa nei confronti di sua figlia.... Non esiste una maniera corretta di viverla, vederla.. Esiste la tua maniera, la tua elaborazione e ognuna la vive e l'affronta nella sua modalitΓ  ...


Ed ecco qui la sua Cicatrice dopo solamente il 2 trattamento...

Tutte le tensioni sono scomparse... Il suo cuore ha imparato ad accettare quel momento, e lei, la cicatrice, si Γ¨ riallineata, il suo spessore Γ¨ rientrato,

Elaine si è alleggerita di un grande peso nel corso della Consulenza e.... Il resto lo lascio immaginare a te... ❀️ Con lei mi vedrò la prox settimana per il nostro 3° trattamento...

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Β